Find results in Italiano
Please search something!

Vuoi mettere un punto 0 alla gestione della sicurezza della tua azienda?

Per iniziare serve fare un Vulnerability Assessment, ti spiegheremo chiaramente i rischi che corri e ti proporremo un Remediation Plan per ridurre la tua esposizione.


Il tuo business è a rischio se non inizi a prendere con serietà la sicurezza informatica.

Di chi è la responsabilità in caso di attacco informatico?

Il consiglio migliore che possiamo dare a un responsabile IT fresco di promozione o appena arrivato in una struttura è quello di realizzare un Vulnerability Assessment.


Perchè fare un Vulnerability Assessment come prima cosa?


Mettere un punto 0 definisce la situazione di quando si ha assunto ruoli di responsabilità in azienda e di fatto deresponsabilizza rispetto all'esistente.


Quanto investire in sicurezza?


Spesso capita che non ci sia un budget per la sicurezza nelle aziende, il Vulnerability Assessment è un metodo fantastico per definire un piano di azione con i relativi investimenti.

Metti un punto 0

Chiarire la situazione attuale è fondamentale per creare un piano e delimitare gli ambiti di responsabilità.

Pianifica

La conoscenza senza l'azione è utile, ma non sufficiente. Per questo ogni nostro vulnerability assessment prevede anche la stesura di un Remediation Plan.

Monitora

La sicurezza informatica è in continua evoluzione e di fatto l'introduzione di ogni nuovo endpoint ne mina la stabilità. In aziende dinamiche suggeriamo VA almeno annuali.

Quando è obbligatorio richiedere un Vulnerability Assessment?

Quando è obbligatorio richiedere un Vulnerability Assessment?


  • Siete soggetti alle ISO 27001 che prevede una ciclicità dei controlli.

  • Avete strumenti informatici che processano pagamenti on line e dovete rispettare la PCI DSS.

  • Avete un servizio offerto in Saas tramite il MEPA e dovete rispettare almeno la CSA (Cloud Security Alliance) di livello 1

  • Quando i requisiti di filiera lo richiedono.

Cosa succede se non viene fatto un Vulnerability Assessment?

Subire un attacco informatico non è questione di SE, ma di QUANDO.
In Italia gli attacchi informatici hanno subito una crescita del 47% nell'ultimo anno (Dati Rapporto CLUSIT).

Quanti giorni può rimanere fermo il tuo business?

Ogni violazione dei dati costa non solo in denaro, ma anche in tempi di fermo macchine, di ripristino e di riallineamento dati che incrementano per ogni giorno che i sistemi non funzionano regolarmente.

Ogni danno ha bisogno di un responsabile

L'IT Manager ultimo arrivato in azienda è il primo responsabile in caso di attacco. Tutelati e metti un punto 0 alla sicurezza informatica in azienda.

Il debito tecnologico in azienda aumenta giorno dopo giorno

Sempre di più le aziende sono connesse tra loro e non ci si può permettere di avere un anello debole per la sicurezza nella filiera. Gestire la sicurezza in modo serio sarà l'unico modo per fare business in futuro.

Rimani inconsapevole dei rischi

Potresti essere esposto senza saperlo a dei rischi reputazionali o di accesso a informazioni sensibili che potrebbero danneggiare seriamente la tua azienda.

Perchè affidarsi ad ACS per un Vulnerability Assessment?

Non solo un assessment, ma un vero e proprio piano di attenuazione del rischio

Ogni nostro vulnerability assessment contiene un Remediation Plan con il dettaglio degli interventi suggeriti e una stima oraria per la correzione.

Sicurezza di reti e di applicativi con VA1 e VA2

Siamo in grado sia di coprire i rischi legati all'infrastruttura (VA1) sia dei rischi legati agli applicativi (VA2) grazie a team trasversali di cybersecurity e system integration.

Team di sicurezza dedicato, al lavoro sulla cybersecurity tutti i giorni

Grazie a uno dei team di cybersecurity più numeroso di Alto Adige, Trentino e Veneto, ACS è il punto di riferimento per la cybersecurity sul territorio.

Abbiamo creato uno standard per i Vulnerability Assessment

Non esiste uno standard riconosciuto e chiunque può improvvisare un Vulnerability Assessment, noi abbiamo scelto Rapid7 InsightVM, nominato come Leader nei quadranti Gartner e forniamo analisi per ogni singolo endpoint.

Più di 150 aziende di Verona, Padova e Venezia hanno scelto di affidarsi ad ACS per la propria sicurezza informatica.

DICONO DI NOI

Cosa pensano le aziende che hanno scelto ACS Vulnerability Assessment

⭐⭐⭐⭐⭐
Per nostra politica aziendale effettuiamo regolarmente VA e ogni anno cambiamo fornitore.
Ho trovato il team di sicurezza di ACS molto competente e la relazione tecnico un documento utile e completo.
Consigliati!

⭐⭐⭐⭐⭐
Sono grato ad ACS (grande Mauro!) per avermi fatto capire i rischi che correvo in prima persona senza un Vulnerability Assessement.
Altamente consigliati!

Richiedi ora un Vulnerability Assessment

Coinvolgiamo direttamente i nostri Cybersecurity Architects nelle fasi iniziali e la loro disponibilità è limitata, contattaci per verificare gli slot disponibili.

Sicurezza informatica: esiste una gestione ideale?

Scarica l'articolo di Ermanno Furlan, Head of Service della filiale di Venezia.

Simulazione attacco phishing

Secondo i dati del Rapporto Clusit 2022, il phishing ha ricoperto il 18% degli attacchi informatici del 2021. Formare i propri dipendenti per riconoscere un tentativo di phishing è diventato sempre più importante. Vediamo quindi cos’è una simulazione di phishing e come può aiutare in tal senso.

Approfondisci

Perché i firewall aziendali di vecchia generazione non bastano: il ruolo del Managed Firewall

Ormai tutti sappiamo che cos'è un firewall ma così come lo abbiamo sempre pensato e costruito non è più sufficiente. Oggi serve infatti un salto di qualità per adattarsi meglio e prima ai nuovi schemi di attacco. Questo salto di qualità è il Managed Firewall.

Approfondisci